Dimore storiche del Lazio

Guide Turistiche Castelli Romani
Guide Turistiche Castelli Romani

Dimore storiche del Lazio

Alla scoperta delle dimore storiche più importanti del Lazio che per le loro caratteristiche storico architettoniche meritano di essere visitate.

Dimore storiche in provincia di Roma

  • Oggi passeremo in rassegna alcune delle dimore storiche più importanti della regione Lazio, impossibile è includerle tutte ma parleremo comunque delle più importanti. Tra le dimore storiche  situate in provincia di Roma che meritano di essere visitate troviamo 
  • Castello Colonna situato a Genazzano, paese in provincia di Roma ubicato a pochi Km da Palestrina e a 30 Km da Tivoli. Il Castello Colonna viene a trovarsi nella parte più alta del paese e serviva da presidio militare con  uno scopo prettamente difensivo. Solo nel 1417 il futuro Papa Martino V lo trasformò da fortezza militare a palazzo nobiliare. Oggi questo splendido palazzo è sede del Centro Internazionale di Arte Contemporanea.
  • Palazzo Rospigliosi di Zagarolo. Nel centro storico di questo piccolo borgo che anticipa la zona dei Castelli Romani troviamo l’imponente Palazzo Rospigliosi il cui primo nucleo sembra risalire al lontano 1151.A partire dalla metà del 1500 il Palazzo grazie a Pio subì importanti modifiche. All’interno del palazzo si conservano ancora magnifici affreschi risalenti al manierismo con la rappresentazioni delle grottesche che riscontriamo anche nella Villa D’Este di Tivoli, dimora estiva  voluta dal Cardinale Ippolito II D’Este nominato Governatore di Tivoli a partire dal 1550. Sia nel Palazzo Rospigliosi che a Villa D’Este operano artisti del calibro degli Zuccari che ritroviamo anche a Roma all’interno del Vaticano. Ricordiamo che per un breve periodo Palazzo Rospigliosi ospitò anche Caravaggio.Ai giorni nostri il Palazzo ospita il Museo del Giocattolo, aperto al pubblico tutti i giorni.
  • Palazzo Chigi ad Ariccia è un monumento di notevole importanza,esso viene progettato dal Bernini insieme a Carlo Fontana.Il palazzo fu costruito a partire dal 1423 dai Savelli, passò poi alla famiglia Chigi che ampio il palazzo e fece costruire il parco su una superficie di poco meno di 30 ettari. Nel 1988 il palazzo venne ceduto al Comune di Ariccia che lo trasformò in un museo.

Le dimore storiche del Lazio in provincia di Viterbo

  • Nell’incantevole cornice del borgo di Nepi troviamo la Rocca dei Borgia.La Rocca dei Borgia in parte è ancora visibile, rimangono del complesso i Bastioni Farnesiani, la torre a pianta cilindrica e le mura. Il complesso risale al periodo medievale ed era attraversato dall’antica Via Amerina.All’epoca dei Borgia nel 1500 il complesso ospitò Lucrezia Borgia futura madre del Cardinale Ippolito II D’Este che si fece costruire Villa d’Este a Tivoli, il fratello cesare Borgia nonchè il Papa Alessandro VI cui all’interno dei Musei Vaticani a Roma si conserva l’appartamento Borgia.
  • Castello Ruspoli a Vignanello( VT) Un altro luogo che vale la pena visitare è Palazzo Ruspoli situato nell’antico borgo di Vignanello.La prima costruzione risalirebbe all’anno 847, nel 1531 il palazzo fu donato dal Papa Clemente VII AI Farnese. Degno di nota è il suo splendido giardino all’italiana.Tuttora la residenza è privata. Il palazzo al suo interno ha ancora splendidi affreschi e  in alcuni ambienti si conservano gli arredi originali che presentano colori intensi che vanno dal color oro ,al verde all’ocra.
  • Un altro palazzo di notevole importanza è il Palazzo Cozza Caposavi a Bolsena sempre in provincia di Viterbo. Questa splendida dimora si trova nella parte bassa di Bolsena che si affaccia sull’omonimo lago di origine vulcanica Il Palazzo risale al 1561 circa ,voluto dal Cardinale Crispo Tiberio.Attualmente il Palazzo è stato in parte adibito a B&B , si possono prenotare anche visite guidate.

Dimore storiche nel Lazio in provincia di Latina

  • Nella provincia di Latina tante sono le dimore storiche, tra le più importanti ricordiamo il  Castello Caetani nello splendido borgo di Sermoneta in provincia di Latina
  • Il Castello Caetani risale forse al XIII sec. ed è uno dei manieri meglio conservati del Lazio.Esso fu donato dalla Santa Sede alla famiglia degli Annibaldi baroni della città di Sermoneta e di Bassiano.Il maniero è situato al centro del paese .ed è raggiungibile attraverso due ponti levatoi .All’interno del maniero vi è la Casa del Cardinale fatto costruire dai Borgia.Vi sono conservati anche degli arredi quale il letto a baldacchino conservato perfettamente. Altre dimore storiche situate in provincia di Latina sono Villa Fogliano ,già Villa Caetani. Questa dimora viene a trovarsi nel borgo di Fogliano che si trova lungo la costa del Tirreno lungo all’interno del Parco Nazionale del Circeo.IL Papa Bonifacio VIII donerà alla famiglia Caetani parte di questo territorio ,al 1742 risale la costruzione del Casino della Caccia, mentre la Villa padronale risale al 1877. Sempre in provincia di Latina troviamo  un altro monumento importantissimo che non rientra nelle dimore storiche ma che deve essere necessariamente citato, ossia il giardino di Ninfa. .In questo caso  abbiamo detto che non si tratta di una dimora storica ma di uno splendido giardino romantico all’inglese che viene costruito dove un tempo c’era una città antica distrutta definitivamente nel 1382. Il giardino fu realizzato a partire dal 1921 su iniziativa di Gelasio Caetani. A partire dal 200 il giardino di Ninfa è stato dichiarato monumento naturalistico ed è stato nominato anni addietro come il giardino più bello del mondo. Anche in provincia di Rieti  troviamo splendide dimore storiche.
  • Tra queste citiamo Palazzo Latini situato a Collalto Sabino in provincia di Rieti. Collalto Sabino è uno splendido borgo impreziosito da Palazzo Latini forse fondato dai conti dei Marsi imparentatati con Carlo Magno. Il palazzo risale al periodo medievale ma subì trasformazioni anche nel Settecento e nell’Ottocento.
  • Il Castello di Rocca Sinibalda è un altro splendido monumento in provincia di Rieti e domina il lago del Turano . Viene chiamato Sinibaldo dal Conte della Sabina vissuto agli inizi dell’anno mille. Dopo il sacco di Roma del 1526 Alessandro Cesarini trasformò la fortezza anche in un palazzo nobiliare .All’interno sono visibili affreschi realizzati da Girolamo Muziano che in quel periodo lavora anche alla Villa D’Este a Tivoli per conto del Cardinale Ippolito II d’Este.
Informazioni su Guida Turistica Tivoli 281 Articoli
Siamo un gruppo di guide turistiche abilitate, specializzate e laureate in Storia dell'Arte ed Archeologia. Grazie alla nostra esperienza di oltre 25 anni offriamo visite guidate professionali a Tivoli. I nostri servizi sono in lingua italiana, inglese, francese, portoghese, spagnola.