Ville Storiche del Lazio

Ippolito II d'Este

Ville storiche del Lazio

Villa D’Este,Villa Gregoriana, Villa Lante, Caprarola,Bomarzo e le Ville Tuscolane. Le ville storiche del Lazio che abbiamo citato nel titolo  sono tra i monumenti storico artistici  più importanti che si trovano sul territorio nazionale.

Nell’articolo che segue vi daremo delle informazioni più dettagliate riguardo a queste ville che consigliamo fortemente d’inserire nei vostri itinerari turistici . Tra le dimore più belle e affascinanti del Lazio nella città di Tivoli che dista a circa 30 Km a nord est di Roma troviamo la Villa D’Este.

Villa d’Este a Tivoli  fu la residenza estiva del Cardinale Ippolito II D’Este che ambiva a diventare Papa. Viene costruita a partire dal 1560 e i lavori terminarono nel 1572.

Questa splendida residenza rinascimentale è soprattutto famosa per i suoi giardini all’italiana caratterizzati da decine e decine di Fontane. Essa viene costruita sui resti di una villa di epoca repubblicana grazie ai manufatti provenienti dalla villa romana dell’Imperatore Adriano che viene a trovarsi a poco meno di 5 Km dalla cittadina tiburtina. Poco distante dalla Villa D’Este nel centro cittadino è possibile visitare un’altra splendida Villa, detta Villa Gregoriana, voluto nei primi decenni del 1800 dal Papa Gregorio XIII.

Villa Gregoriana è un parco naturalistico  nel cui interno ci sono le famose cascate del fiume Aniene, naturali e artificiali. La Villa o Parco Gregoriano  ora gestito dal FAI  che ne ha curato il restauro a partire dal 2002 viene a trovarsi nel  Rione Castrovetere ossia il rione  più antico della città di Tivoli.

  In occasione della visita al Parco della Villa Gregoriana  è possibile dunque  visitare anche la suggestiva Acropoli della città di Tivoli. Essa è dominata ancora oggi  da due templi di epoca romana, il più famoso chiamato Tempio della Sibilla e ben preservato.  All’epoca del Gran Tour gli artisti del passato venivano a Tivoli per ammirare anche le bellezze paesistiche di questo luogo.

Ville storiche del Lazio Viterbese

Tra le Ville storiche del Lazio troviamo dei capolavori unici nella zona del Viterbese,tra queste citiamo Villa Lante e Caprarola non ché Bomarzo.

A circa 5 Km dalla città di Viterbo in direzione di Bagnaia troviamo Villa Lante che appartiene al periodo del manierismo e dunque risale al XVI sec. La Villa viene edificata a partire dal 1511 dal Cardinale Gambara e commissionata al Vignola. I lavori della villa terminarono nel 1566.

Di notevole impatto estetico anche qui è il suo giardino caratterizzato da piante di bosso ben visibili dalle terrazze superiori. Di notevole importanza è il Casino Gambara nel ci interno troviamo affreschi riconducibili a pittori quali Raffaellino, Ghirlandaio, Antonio Tempesta.

Per chi viene nel viterbese consigliamo di visitare anche il Parco dei Mostri a Bomarzo  detto anche Sacro Bosco . Questo monumento venne costruito dall’architetto napoletano  Pirro Ligorio che realizzò in quel periodo anche la  famosa Villa D’Este a Tivoli nella meta del 1500 per la famiglia Orsini.  Si tratta di una sorta di viaggio iniziatico da farsi all’interno del parco dove troviamo  situate figure mostruose che sono in realtà delle metafore.

Troviamo ad esempio due sfingi a darci il benvenuto ,poi troviamo un gigante,forse Ercole e la sua vittima Caco.,troviamo animali quali una tartaruga e un pesce giganti nonché il Pegaso e poi la cd Casa Pendente.

Un altro luogo dell’anima da visitare per chi viene a trovarsi nel viterbese è Palazzo Farnese ubicato a Caprarola . Caprarola è un delizioso borgo della Tuscia che viene a trovarsi poco lontano dal Lago di Vico.

Questo splendido monumento fu iniziato nel 1530 e voluto dal Cardinale Alessandro Farnese. L’opera venne commissionata a Antonio da Sangallo che diede al palazzo una forma a mo di pentagono, alla maniera di una dimora fortificata. Il palazzo imponente si compone di cinque livelli, notevole è la Scala regia capolavoro del Vignola che ha una forma elicoidale.

Notevole è il Salone Nobile dove abbiamo affreschi preziosi dipinti dagli Zuccari,Antonio Tempesta, Raffaellino da Reggio,Giovanni De Vecchi. Bellissimi sono anche i giardini con un disegno all’italiana che presentano nicchie, statue,fontane etc.

Ville storiche del Lazio: Le Ville Tuscolane site nella zona dei Castelli Romani in provincia di Roma

Nel Lazio altre Ville storiche sono visibili nella zona dei Castelli Romani situati a sud di Roma  e distanti poco meno di 20 km dalla capitale. Le ville tuscolane sono caratterizzate da una serie di residenze storiche che in alcuni casi sono ora degli alberghi,musei etc, e che vengono a trovarsi nei Comuni di Grottaferrata, Monte Porzio Catone e la famosa località di Frascati.

Qui a Frascati troviamo ad esempio Villa Falconieri costruita a partire dal XVI sec dal Cardinale Rufini mentre il parco che circonda la splendida residenza risale al 1700. Attualmente la Villa è sede dell’Accademia Vivarium Novum. Altra importante Villa a Frascati è Villa Aldobrandini e anche la più famosa.

Essa si affaccia su una delle piazze più importanti della cittadina di Frascati, Piazza Guglielmo Marconi.. Questa residenza fu costruita per il Cardinale Pietro Aldobrandini  sui resti di una villa più antica. Notevole dalla Piazza è la struttura del Parco che circonda la Villa.Per quanto riguarda gli interni parte degli affreschi furono realizzati dal Cavalier d’Arpino.

Un’altra famosa villa facente capo alle Ville Tuscolane che in tutto erano 12 è Villa Grazioli che attualmente viene a trovarsi nel Comune di Grottaferrata e che viene edificata dal Cardinale Carafa nel 1580. Di notevole importanza sono gli affreschi seicenteschi, alcuni di questi furono realizzati da Antonio Carracci.

Un’altra Villa trasformata in albergo lungo la strda che porta a Monte Porzio Catone è Villa Angelina o Villa Vecchia. Questa Villa fu completata dal Cardinale Ranuccio Farnese che gli diede il nome di Angelina dal suo titolo cardinalizio di Sant’Angelo.

Da citare anche Villa Mondragone che è situata sempre nel territorio di Monte Porzio Catone.e che dal 1981 è di proprietà dell’Università di Roma Tor Vergata.

I lavori della villa risalgono al 1567 per conto del Cardinale Altemps,e si conclusero nel 1573.Al Cardinale Altemps subentrò poi il Papa Gregorio XIII  che la usò stabilmente come propria residenza.Gli venne data poi i nome di Mondragone che significa drago poiché nello stemma di questo papa compaiono dei draghi che sono spesso raffigurati anche nella villa in questione.

Informazioni. Si effettuano Visite guidate.

Per ulteriori informazioni consultate il nostro sito

Informazioni su Guida Turistica Tivoli 281 Articoli
Siamo un gruppo di guide turistiche abilitate, specializzate e laureate in Storia dell'Arte ed Archeologia. Grazie alla nostra esperienza di oltre 25 anni offriamo visite guidate professionali a Tivoli. I nostri servizi sono in lingua italiana, inglese, francese, portoghese, spagnola.