Mostre a Tivoli 2021/2022

Mostre a Tivoli: The Circular Institute Antiquarium

Presso l’Antiquarium di Villa Adriana   e il Sito  archeologico del Santuario di Ercole Vincitore a  Tivoli  A partire dal 19 novembre 2021 è possibile visitare la Mostra che prende il titolo di 

The Circular Institute Antiquarium”

La mostra viene presentata e curata dall’Istituto Villa  Adriana e Villa d’Este  (Tivoli, Mic) e si prefigge di esporre a rotazione manufatti archeologici che al momento si trovano ubicati  nei depositi della Soprintendenza e che in questo modo hanno la possibilità di essere visionati dal pubblico che ne voglia ammirare la bellezza.

Parte di questi manufatti e materiali archeologici sono in già visibili presso i Musei  del sito archeologico di Villa Adriana, grazie a questa mostra saranno  esposti  anche  nell’ Antiquarium del Tempio di Ercole Vincitore a Tivoli.

La mostra è stata fortemente voluta dalla Direzione dell’Istituto Villae  e in data 3 dicembre alle h 12.00 sarà possibile visionare anche i manufatti pertinenti a un corredo funerario proveniente  da una tomba scavata nella Necropoli di Poggia Sommavilla in provincia di Rieti.

In questa occasione sarà possibile ammirare la bellezza di questi reperti in occasione di una visita guidata gratuita curata sempre dalla direzione dell’Istituto Autonomo  Villae.

L’Istituto Villae grazie a questa iniziativa voluta fortemente dal direttore dell’Istituto Villae dott.Andrea Bruciati, vuole favorire l’esposizione del proprio patrimonio consentendo al pubblico di godere della bellezza di manufatti che altrimenti sarebbero a essi preclusi poiché giacenti nei depositi.  L’Istituto presenterà dunque ai visitatori  in maniera periodica che verranno a visitare Tivoli e le sue ville manufatti che non fanno parte delle esposizioni permanenti dei suddetti monumenti.

La mostra si prefigge anche di rendere più attraente un complesso archeologico eccezionale quale quello del Santuario di Ercole Vincitore che fino a pochi anni fa non rientrava nei circuiti turistici della città di Tivoli.

Si tratta di un complesso eccezionale risalente al periodo repubblicano precisamente al II secolo d.C.

Esso viene  uno dei santuari extraurbani più importanti del Lazio al di fuori della città di Roma, insieme a quello di Palestrina il cd.Santuario dell Fortuna Primigenia e quello di Giove Anxur a Terracina.

Il Santuario si presenta caratterizzato da tre parti:  il teatro, una grande area porticata e dal cosiddetto tempio vero e proprio dove era ubicato il simulacro della statua di Ercole.

Il Santuario di Ercole Vincitore  è stato nel corso dei secoli interessato  da una continua stratificazione sia storica che culturale inoltre nel corso del tempo è stato riattato a usi più disparati sia di tipo industriale che manifatturiero dunque esso si caratterizza anche come patrimonio di archeologia industriale 

Nel secolo scorso inoltre questo sito archeologico è stato utilizzato dalla Soprintendenza del Lazio da cui dipendeva come un enorme deposito per tutto il materiale  archeologico proveniente dagli scavi, sequestri, rinvenimenti occasionali.

Si tratta di migliaia di reperti che coprono un arco temporale estesissimo, vanno infatti dal periodo preistorico al periodo più recente  e che ora grazie a questa esposizione temporanea e ciclica hanno la possibilità di essere finalmente visitati e ammirati nella loro bellezza.

INFORMAZION

The Circular Institute, L’Antiquarium.

A partire dal 19 novembre presso il sito archeologio del Santuario Ercole 

Biglietteria Santuario di Ercole Vincitore

Via degli Stabilimenti ,5

00019 Tivoli ( Roma)

Il Santuario è aperto tutti i giorni dalle h 10.00 alle h 17.00 fino al 27 febbraio, a partire da marzo chiusura h 18.30.

Il biglietto è possibile acquistarlo in loco on line oppure presso il sito archeologico di Villa Adriana o presso la biglietteria della Villa D’Este.

Ricordiamo inoltre che la Mostra Fumetti prosegue fino al 6 gennaio 2022 presso il santuario di Ercole Vincitore per poter dare la possibilità soprattutto ai giovani di ammirare  le 51 storie realizzate da 51 fumettisti eccellenti  attraverso questo linguaggio innovativo e immediato.

 L’Istituto Villae  promuove altresì nell’ incantevole scenario della Villa D’Este  a partire dal 20 novembre   letture poetiche  con una kermesse dal titolo“ La panchina dei versi “.

In questa circostanza la Villa D’Este attraverso un ciclo di 6 appuntamenti  letterari  che ci saranno a partire dal 20 novembre, 18 dicembre, 15 gennaio, 19 febbraio, 19 marzo e a finire 16 aprile  rivivrà i fasti di luogo  delle delizie che gli era proprio nel 1500 quando il Cardinale  Ippolito II d’Este  grande mecenate, amava ospitare nella sua splendida residenza di Tivoli  dichiarata patrimonio dell’Umanità nel 2001,  poeti, letterati e musicisti.

INFORMAZIONI BIGLIETTERIA VILLA D’ESTE 

MOSTRE A TIVOLI TRA VILLA ADRIANA, VILLA D’ESTE E TEMPIO DI ERCOLE

Piazza Trento,5 

Sii ricorda che  fino al 26 marzo è stato rinnovato i progetto delle Mostre a Tivoli,  “Rosso di sera”  che garantisce ai visitatori un  ticket d’ingresso a un costo ridotto dopo l’orario di chiusura del giardino durante il periodo invernale. 

La visita riguarderà il Palazzo all’interno con  il Chiostro, il Grande Viale fino all Arco di Trionfo.

L’uscita avverrà da Piazza Trento mentre durante il giorno l’uscita è prevista dal Giardino su Piazza Campitelli, ubicata nel quartiere medievale di Tivoli.

Informazioni su Guida Turistica Tivoli 282 Articoli
Siamo un gruppo di guide turistiche abilitate, specializzate e laureate in Storia dell'Arte ed Archeologia. Grazie alla nostra esperienza di oltre 25 anni offriamo visite guidate professionali a Tivoli. I nostri servizi sono in lingua italiana, inglese, francese, portoghese, spagnola.