La Rocca Pia di Tivoli: la meravigliosa fortezze del XV secolo

Rocca Pia

Tra i tanti luoghi da visitare nel corso di un tour guidato a Tivoli vi è anche la Rocca Pia: una struttura che svetta imponente nel cuore della cittadina dall’alto dei suoi oltre 600 anni di storia.
Edificata nel XV secolo, si tratta di una fortezza imponente, un vero e proprio gioiello artistico incastonato nella città di Tivoli. La Rocca Pia sorge nel luogo esatto in cui si trovava un tempo il castello di Callisto di Borgia. La costruzione della rocca risale al 1461 e nacque per volontà di Papa Pio II Piccolomini, non a caso porta il suo nome.
I lavori per portare a termine la rocca furono eseguiti dagli architetti fiorentini Varrone e Niccolò e durarono un anno intero.

Una struttura quadrangolare con 4 torri circolari

Tutt’oggi la Rocca Pia è il simbolo storico di Tivoli, a pochi passi dalla centralissima piazza Garibaldi e dalla scultura di Arnoldo Pomodoro. Quindi proprio nel centro storico di Tivoli. Lo scopo della rocca era quello di controllare la città dall’alto ed evitare eventuali insurrezioni del popolo.
Si presenta con una struttura quadrangolare, quindi con 4 torri circolari la più alta delle quali arriva a 36 metri. In epoca risorgimentale la Rocca Pia fu utilizzata come carcere mandamentale e rimase tale fino al 1960.
Sulla porta d’accesso è ancora presente la scritta “Grata bonis, invisa malis, inimica superbis sum tibi Tibure: enim sic Pius instituit” che significa “Eccomi, sono qui per te, oh Tivoli, benvista dai buoni, malvista dai malvagi, nemica ai superbi: poiché così volle Pio”.

La Rocca Pia oggi

L’edificio fu realizzato in tufo e nel corso degli anni è stata sottoposta a diversi lavori di restauro. Nelle immediate vicinanze della rocca è possibile scorgere i ruderi di un antico anfiteatro romano emerso nel 1948: si tratta dell’anfiteatro di Bleso.
Da segnalare che la rocca per qualche anno è stata chiusa ai visitatori; oggi è possibile visitare alcuni spazi che vengono adibiti appositamente per attività culturali. Gli interni del castello infatti non presentano particolari punti di interesse per i visitatori visto che nel corso degli anni sono stati anche ampiamente spogliati. Attualmente l’edificio è in attesa di una nuova destinazione d’uso.

Guida Turistica Tivoli
Informazioni su Guida Turistica Tivoli 105 Articoli
Siamo un gruppo di guide turistiche abilitate, specializzate e laureate in Storia dell'Arte ed Archeologia. Grazie alla nostra esperienza di oltre 25 anni offriamo visite guidate professionali a Tivoli. I nostri servizi sono in lingua italiana, inglese, francese, portoghese, spagnola.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*