Guida alle sale di Villa d’Este

sale di Villa d’Este

Una villa grandiosa e scenografica, un’opera magnificente di epoca rinascimentale sorta dove un tempo si trovava la “Valle gaudente” piena di uliveti, vigne, e campi. Questo capolavoro di architettura è stato definito patrimonio dell’umanità dall’Unesco.
La villa nacque per volontà del Cardinale Ippolito d’Este il quale era un grande appassionato di classicità. Per questo motivo furono riadattate statue ed elementi architettonici provenienti dalla vicina Villa Adriana, la dimora dell’imperatore nell’Antica Roma.
Ci vollero 20 anni per portare a termine i lavori su Villa d’Este; lavori che la trasformarono totalmente facendola diventare uno dei monumenti più belli del nostro paese.

Gli interni della villa

Proprio per la sua passione verso la classicità e per il suo indubbio buon gusto, il Cardinale Ippolito d’Este fece decorare i suoi interni dai più grandi artisti che operavano a Roma in quel periodo. Maestri d’arte nei rispettivi campi, dalla pittura alla scultura, che portarono a Tivoli le loro conoscenze per dar vita a ciò che di lì a breve sarebbe sfociato nel Barocco.
D questa sua passione è nato il complesso architettonico così come oggi lo conosciamo. Vila d’Este è divisa su due livelli, più il meraviglioso parco esterno. Tra le sale più belle e note ci sono la sale delle storie di Salomone, Cortile porticato, Fontana di Venere, Sala d’angolo, Sala dei Paesaggi.
Vi è poi la Camera da letto del Cardinale Ippolito d’Este, la Sala delle Arti e Mestieri, la Sala di Noè, Sala di Mosè, la Sala di Venere.

Gli esterni di Villa d’Este

Sempre all’interno di Villa d’Este si trovano le due sale Tiburtine, la Sala d’Ercole, la Sala della Nobiltà, la Sala della Gloria e la Sala della Caccia. Tantissime sale tutte adibite al meglio grazie al lavoro di artisti di eccelso livello di quel periodo.
A tutto questo si aggiunge poi la bellezza degli esterni, con riferimento al giardino con le sue tantissime fontane (il noto Viale delle 100 Fontane), il vialone, la Gran Loggia o Cenacolo, le Grotte di Igea ed Esculapio, la Passeggiata del Cardinale, la Loggia di Pandora, le Grotte delle Sibille, la Grotta di Venere.
Un’opera magnificente tanto negli interni quanto negli esterni; non a caso ancora oggi le visite guidate a Villa d’Este sono richieste da migliaia di turisti di tutto il mondo.

Guida Turistica Tivoli
Informazioni su Guida Turistica Tivoli 105 Articoli
Siamo un gruppo di guide turistiche abilitate, specializzate e laureate in Storia dell'Arte ed Archeologia. Grazie alla nostra esperienza di oltre 25 anni offriamo visite guidate professionali a Tivoli. I nostri servizi sono in lingua italiana, inglese, francese, portoghese, spagnola.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*