Adriano, la figura dell’Imperatore amante dell’arte

Adriano Imperatore

Passato alla storia semplicemente come Adriano ma nato con il nome di Publio Elio Traiano Adriano nacque il 24 gennaio del 76 dopo Cristo a Italica, nella allora Hispania, a pochi chilometri da Siviglia anche se secondo altre fonti storiografiche il luogo della sua nascita fu Roma.
Fu imperatore romano dal 117 al 138 e passò alla storia per aver consolidato le frontiere dell’impero che sotto la sua guida raggiunse la massima espansione. La sua figura è legata anche all’arte e alla bellezza visto che Adriano fu un fine letterato, musicista, architetto, esteta.
In aggiunta a ciò la Adriano è passato alla storia anche per essere dissoluto, a conferma di una personalità piuttosto complessa e composita. Da imperatore si ricorda la sua politica di pace, tanto nei confini quanto fuori, che giovò molto a Roma.

I viaggi tra le province romane

A partire dall’anno 121 dopo Cristo, Adriano intraprese una serie di viaggi per l’ispezione delle province dell’impero: visitò la Gallia, provvide al confine germanico e danubiano e iniziò la costruzione di alcune opere imponenti. Su tutte, in Britannia dove vide la luce il noto Vallo di Adriano.
Un muro di oltre 117 chilometri che andava dall’imbocco di della Tyne a quello della Solway; il tutto realizzato con blocchi a facce squadrate dello spessore che andava dai 2 ai 3 metri; e dall’altezza di 5 o 6.
Dopo questi giri tornò a Roma nel 134. Anche qui la sua intensa attività edilizia monumentale lasciò il segno. Basti pensare al suo mausoleo, Castel S. Angelo; alla ricostruzione del Pantheon; e alla magnificente villa presso Tivoli.

Villa Adriana a Tivoli

Un’area enorme di circa 120 ettari dei quali, ad oggi, sono 40 sono visibili. Un complesso monumentale arrivato ai giorni nostri pur tra tante difficoltà. E che continua ad essere considerato uno dei più magnificenti esempi di residenza architettonica.
Seguendo i caratteri del personaggio, amante degli sfarzi e degli eccessi, Adriano fece edificare una villa imponente
La villa Adriana di oggi è una testimonianza di quella magnificenza ricercata in modo ostinato. È inclusa insieme a Villa d’Este nei siti patrimonio dell’umanità dell’Unesco.
Furono necessari oltre 20 anni di lavori per dar vita a quella villa, a partire dal 117 dopo Cristo; l’opera finita fu consegnata all’imperatore soltanto pochi anni prima della sua morte.

Guida Turistica Tivoli
Informazioni su Guida Turistica Tivoli 94 Articoli
Siamo un gruppo di guide turistiche abilitate, specializzate e laureate in Storia dell'Arte ed Archeologia. Grazie alla nostra esperienza di oltre 25 anni offriamo visite guidate professionali a Tivoli. I nostri servizi sono in lingua italiana, inglese, francese, portoghese, spagnola.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*